Blog della salute

la via del benessere
inizia dal sonno

Lettera del Dott. Giancarlo Pragliola

Caro lettore,
sono il Dott. Giancarlo Pragliola, farmacista preparatore di Roma da oltre 20 anni.
Ho deciso di iniziare questo breve report dedicato al benessere ed a migliorare la TUA qualità della vita (come io stesso ho già fatto con la mia), ponendoti questa domanda:
Quanti di noi vorrebbero rinforzare la propria memoria, aumentare le proprie prestazioni fisiche e mentali, agevolare il metabolismo, dimagrire più facilmente, potenziare il sistema immunitario, ed infine accrescere la capacità di concentrazione, riducendo nervosismo e stress…

SENZA muovere un dito?

Potrebbe sembrarti una domanda provocatoria (e in un certo senso lo è veramente)…
Ma ti posso assicurare che grazie ai miei studi, alle numerose ricerche che tra poco ti presenterò e soprattutto grazie agli esperimenti che in prima persona ho svolto su me stesso…

…oggi posso affermare che SÌ, c’è una singola attività in grado di:

• Aiutarti ad aumentare fino al 40% la tua capacità di trattenere i ricordi;
• Favorire la capacità naturale del tuo corpo di smaltire grassi e zuccheri anche senza attività fisica;
• Potenziare il tuo sistema immunitario ed essere fino a 3 volte più resistente al virus del raffreddore e altre malattie stagionali;
•  E molto altre cose che scoprirai leggendo questo report.

E la cosa fantastica è che si tratta di un’azione che dovrebbe essere semplice come bere un bicchier d’acqua…
Anzi, di più! Dato che istintivamente la fanno anche i neonati, fin da prima di nascere.
E questa singola e semplice attività quotidiana è:

DORMIRE!

Tuttavia…
come avrai notato ho usato il condizionale “dovrebbe”. Questo perché sebbene a primo acchito possa sembrare l’attività più facile del mondo…

Per moltissime persone purtroppo non lo è affatto.
Secondo l’indagine condotta dall’European Sleep Research Society (società europea per la ricerca sul sonno), circa il 25% della popolazione europea, ovvero quasi 185 milioni di individui, ha grossi problemi nel riuscire a farsi una bella notte di sonno ininterrotto e rigenerante.

E per un periodo della mia vita, che ti racconterò molto brevemente nel corso di questa presentazione, anch’io sono rientrato in questa triste statistica.
Più che altro, quello che mi preme ora è rassicurarti sul fatto che un modo per ritornare a dormire “sonni lunghi e tranquilli” esiste eccome.
E anche se ora sei scettico, perché magari stai già provando metodi farmacologici o omeopatici con scarsi risultati…

Ti posso capire, perché…
Anche io provai praticamente di tutto, prima di “scoprire” la soluzione ideale, che ha riportato il mio sonno e la mia qualità di vita al top.
(Ed in questo report ho deciso di condividerla anche con i miei lettori – quindi anche con te).

Te ne parlerò tra pochissimo.
Ma prima vorrei fare una precisazione…

Tutte le informazioni e i consigli che troverai riassunti qui sono frutto della mia esperienza ultraventennale come farmacista preparatore e soprattutto della mia ricerca riguardo la risoluzione dei problemi di sonno – gli stessi che fino a poco tempo fa stavano distruggendo anche la mia vita…

Ora. Dal momento che stai leggendo queste righe posso dedurre che anche tu non sei proprio soddisfatto di come passi le tue notti.

Magari hai difficoltà ad addormentarti, oppure il tuo sonno è costellato da diversi risvegli o ancora, come succedeva anche a me fino a qualche anno fa, dormi solo poche ore e ti svegli nel cuore della notte senza più riuscire a prendere sonno…
Di conseguenza, posso immaginare che vivi in uno stato di perenne stanchezza e nervosismo.

Durante il giorno fai una fatica tremenda a mantenere la concentrazione, ti dimentichi facilmente di cose che hai visto o sentito pochi attimi prima e quando la sera vorresti addormentarti, il sonno non arriva se non dopo ore di attesa.

Quindi spesso ti ritrovi a vagare tra le mura domestiche o passi ore a fissare il soffitto della tua camera da letto, mentre mille pensieri si ammassano nella tua mente. Sempre di più, sempre più pesanti.

Durante quelle lunghe veglie forzate il tuo cervello non riesce a smettere di pensare e anche la questione più banale rischia di trasformarsi in un problema angosciante. Un vero incubo ad occhi aperti.

Ebbene sappi che, in qualità di farmacista preparatore, ho deciso di dare il mio contributo di uomo di scienza e mi sono messo a studiare e scavare in profondità nell’argomento “sonno”, per trovare una soluzione a questa piaga.

E grazie a ciò che ho scoperto ora vorrei aiutare anche tutte quelle persone come te che:

• Desiderano aumentare le loro ore di sonno (quindi raggiungere e superare le 7 ore per notte);

• Desiderano aumentare anche la qualità del loro sonno (quindi riuscire a dormire in modo profondo e continuato, anche oltre le 7 ore per notte).

Per questo motivo ho deciso di riassumere in queste pagine quello che ho imparato sul sonno, come riconquistarlo e anche come aumentarne la qualità perché…

per proteggere e migliorare la nostra salute non basta dormire tanto… bisogna anche dormire bene.

Prima che certi accadimenti nella mia vita (di cui ti parlerò più avanti) minassero la mia serenità, portandomi a vivere io stesso il dramma dell’insonnia, ho sempre dormito le classiche 8 ore per notte.

Per questo motivo, non potevo ancora avere percezione di quanto una carenza di sonno possa essere così devastante su chi ne soffre.
Ma la cosa spaventosa è che spesso non te ne rendi conto, perché gli effetti negativi causati da un sonno insufficiente o di scarsa qualità sono subdoli…
Si insinuano di soppiatto nella tua routine quotidiana e diventano “l’abitudine”, fino a farti pensare che per te sia quasi normale dormire solo 4/5 ore per notte o anche meno.

Questo succede perché alla lunga ci adattiamo a tutto… anche a “funzionare male”, e dimentichiamo la sensazione di energia e benessere che un sonno rigenerante di 7, 8 o 9 ore per notte è in grado di donarci.
Spero che leggendo gli articoli che seguiranno tu possa trovare una soluzione anche al tuo problema per migliorare e trarre il maggior profitto possibile dal tuo riposo notturno.

Un ultimo appunto prima di salutarti…
Lo scopo di questo report è di essere una guida per aiutarti a migliorare il tuo sonno, ma NON sostituisce in alcun modo il parere o la terapia prescritta da un medico, specialmente a seguito di una diagnosi clinica.
Per questo motivo ti invito vivamente a consultare il tuo medico prima di seguire un qualsiasi consiglio che potrai leggere in questo blog.
Ti auguro una buona lettura.